IL BOOM DELL’E-COMMERCE E DELLE SUE OCCASIONI DI LAVORO

ecommerce covid

“Andiamo a fare shopping? Certo, prendo il telefono”.

Ecco che per andare a fare acquisti non bisogna più vestirsi e prepararsi, è sufficiente mettersi nella posizione più comoda possibile sul divano, prendere in mano lo smartphone, o qualsiasi dispositivo elettronico, e accedere a quel meraviglioso mondo virtuale dove è possibile accaparrarsi tutto quello che si cerca e anche di più. Dopo pochi e intuitivi passaggi avremo la conferma che il pacco ci verrà recapitato in pochi giorni direttamente a casa. In breve, questa è la descrizione dell’e-commerce che ha rischia di rendere il negozio di mattoni e malta quasi un ricordo.

Lo scorso marzo, agli inizi del lockdown, otto italiani su dieci hanno fatto ricorso all’e-commerce, facendo dell’Italia il Paese con l’accelerazione più repentina nell’utilizzo di piattaforme virtuali d’acquisto. Parallelamente si è registrata una crescita degli strumenti di pagamento cashless, secondo quanto emerso dall’Osservatorio Carte di Credito e Digital Payments curato da Assofin, Nomisma e Ipsos.

L’e-commerce è, del resto, l’unico che ha tenuto, nell’anno del Covid. Secondo i dati Istat, presentati in un’audizione alla commissione Attività produttive della Camera, le vendite non alimentari sono diminuite del 13,5% nei primi nove mesi dell’anno, mentre quelle sul web crescevano del +29,2%.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un balzo esponenziale dell’e-commerce e, consenzienti o meno, siamo stati noi i protagonisti di questo progresso. Come? La comodità, la velocità dell’acquisto e della consegna, la semplicità del reso sono tutti punti a favore…

E l’e-commerce ha generato e sta creando tutt’ora una infinità di posti di lavoro, da dipendente o con attività in proprio.

Se si desiderasse, ad esempio, aprire un proprio negozio virtuale, diverse piattaforme supportano nell’allestire delle vere e proprie vetrine dove presentare un prodotto o servizio. I vantaggi di un negozio virtuale sono molteplici: non ci sono limiti spaziali né temporali con un’apertura 24/24h per 365 giorni l’anno. Inoltre, è possibile raccogliere una mole importante di dati sui clienti così da dirigere la pubblicità in modo da mirarla specificamente sul target di interesse. Per garantirsi il successo in questo settore c’è una sola parola chiave: fiducia. Questa deve essere guadagnata, come nella vita, operando nel miglior modo possibile e garantendo prodotti o servizi impeccabili, a prova di recensione.

Se invece si mira a entrare a fare parte di questo mondo come dipendente, la buona notizia è che alcuni ruoli sono già molto ricercati: i content executive, ad esempio, cioè coloro che dovranno occuparsi di descrivere il prodotto da vendere e verificare l’esattezza degli annunci, ma anche gli addetti all’anagrafica delle vendite con profili che dovranno eccellere nel lavoro di squadra perché sempre in contatto con i colleghi per la raccolta dati.

Altre posizioni lavorative sempre molto utili sono lo sviluppatore per il linguaggio di programmazione PHP, il data analyst, il category manager. Per essere assunti in tali ruoli saranno indispensabili un’ottima conoscenza del pacchetto Office, soprattutto Excel, Adobe Acrobat e dei linguaggi di programmazione; ben consapevoli che non bastano le competenze acquisite, in questo mondo è necessaria una formazione viva, con aggiornamenti costanti e uno sguardo worldwide.

Non si può fare a meno delle soft skills, come il saper fare squadra, serviranno curiosità, resilienza e molta flessibilità. Perché la velocità di questo mondo è così sostenuta che solo chi avrà orecchi tesi e occhi aperti potrà favorire lo sviluppo della società per la quale lavora.

elizabethkirk1

elizabethkirk1

Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi?

Categorie

Ultimi Post

Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials
Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials

"Con l’allungamento della vita media spesso in salute, con prospettiva di vivere anche oltre 30 anni dopo il pensionamento, ma con importi pensionistici sempre più bassi, la longevità ormai fa parte della nostra quotidianità." Così inizia l'articolo scritto da Cetti...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI

Ha lavorato in multinazionali, aziende familiari e pubbliche, per circa 35 anni (dei quali 12 vissuti all’estero), oggi Andrea Quadrini, al suo ingresso nella sessantina, affronta una nuova fase della sua vita, quella di senior advisor in una dimensione di maggior...

OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI
OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI

Motivati, ingaggiati, preparati. La motivazione al lavoro è indipendente dall’età? Sì, dicono in coro accademici e studiosi della materia. Per essere più precisi si potrebbe dire che con l’età cambia non tanto la possibilità di essere motivati, ma ciò che motiva. Così...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI

La serenità professionale attrae opportunità Carlo Bianchini racconta il proprio percorso professionale partendo da qualcosa che lavoro non è: apre con la sua vita privata (la moglie, il figlio che studia ingegneria al Politecnico di Milano), l’importanza delle sue...

VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE
VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE

Carriera in ascesa: un desiderio non per tutti Il desiderio di una carriera in ascesa verticale non è obbligatorio. Partiamo da questa premessa perché non è per tutti e non lo è, soprattutto, in tutte le fasi della vita la volontà di accelerare sulla propria...

QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”
QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”

È necessario che le aziende puntino anche sulla formazione continua per mantenere alto l’engagement sul posto di lavoro Sono triplicati, in dieci anni, gli insoddisfatti del proprio posto di lavoro. Il dato è recentissimo, fa riferimento alla media italiana, e...

Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly
Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly

Gi Group Holding ha annunciato di aver completato con successo l'acquisizione delle attività europee di Staffing di Kelly Milano, 3 gennaio 2023(Nasdaq: KELYA, KELYB), leader a livello mondiale in soluzioni specializzate per i talenti. L’operazione rappresenta la più...