SARÀ IL LAVORO A CERCARE TE: 3 MOSSE PER UN BUON PERSONAL BRANDING

 

Il lavoro non si cerca, si attrae”. È con questa frase, di grande impatto, che Marco Montemagno, imprenditore digitale e broadcaster italiano ora di stanza a Brighton, spiega la sua ricetta per il successo.

Facile a dirsi, ma come? Con il Personal Branding.

Fare Personal Branding significa investire tempo ed energia non solo ad incrementare le proprie competenze e conoscenze, ma anche a far sapere ciò che sappiamo fare.

Quando saranno chiari gli elementi per i quali possiamo dire di essere unici o almeno speciali, saranno le proposte di lavoro, di collaborazione, di consulenza a venirci a cercare.

Proviamo a pensarci, capita anche nella vita di tutti i giorni: quando hai l’abbigliamento da moto da archiviare in attesa della prossima bella stagione, non ti rivolgi alla lavanderia sotto casa, cerchi un centro specializzato nella pelle e in questo genere di oggetti.

Stesso iter se invitiamo a cena un cliente vegetariano, prenoteremo in un ristorante che proponga un ventaglio ampio di piatti adatti.

Insomma, non cerchiamo altro che la specializzazione. Una specializzazione che sia in grado di farsi trovare.Anche il mercato del lavoro si orienta in maniera sempre più decisa in questa direzione, cerca professionisti che abbiano competenze comprovate da risultati e riconosciute nel proprio ambito.

Per arrivare a questo obiettivo, bisogna prima di tutto impostare una strategia che definisca tappe e scopi del lavoro su di sé:

  1. DEFINIRE I PROPRI PUNTI DI FORZA: cosa ci rende unici rispetto ai nostri competitors?
  2. COMUNICARE IN MANIERA EFFICACE cosa sappiamo fare e come lo sappiamo fare. Questo passaggio non è accessorio perché altrimenti le nostre skills rimarranno patrimonio di pochi intimi;
  3. INDIVIDUARE & ESPLICITARE perché gli altri dovrebbero sceglierci, non in linea teorica, ma partendo dai benefici concreti e misurabili della nostra attività.

[vc_single_image image=”25072″ img_size=”medium” css_animation_delay=”0″]Insomma, fare Personal Branding significa puntare sul proprio asset principale: se stessi!

Se desideri approfondire l’argomento continua la lettura: Clicca qui, Registrati. Per te subito la Guida Gratuita “I 4 Pilastri Indispensabili per affrontare il Mercato del Lavoro” [all’interno 4 interviste a 4 Career Coach]

[vc_btn title=”Registrati & Scarica la Guida” color=”success” align=”center” link=”url:https%3A%2F%2Fit.myintoo.com%2Fregistrationintoo%23personal_data|target:_blank”][/vc_column][/vc_row]

elizabethkirk1

elizabethkirk1

Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi?

Categorie

Ultimi Post

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A MICHELA CIMMINO
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A MICHELA CIMMINO

“Dopo diversi anni a lavorare sodo in una multinazionale, è come se non sapessi vederti fuori da lì, in una forma o un ruolo differente. Perciò, quando ho accolto l’esodo agevolato, ho avuto bisogno di qualcuno che sostenesse il mio percorso, un cammino durante il...

Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials
Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials

"Con l’allungamento della vita media spesso in salute, con prospettiva di vivere anche oltre 30 anni dopo il pensionamento, ma con importi pensionistici sempre più bassi, la longevità ormai fa parte della nostra quotidianità." Così inizia l'articolo scritto da Cetti...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI

Ha lavorato in multinazionali, aziende familiari e pubbliche, per circa 35 anni (dei quali 12 vissuti all’estero), oggi Andrea Quadrini, al suo ingresso nella sessantina, affronta una nuova fase della sua vita, quella di senior advisor in una dimensione di maggior...

OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI
OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI

Motivati, ingaggiati, preparati. La motivazione al lavoro è indipendente dall’età? Sì, dicono in coro accademici e studiosi della materia. Per essere più precisi si potrebbe dire che con l’età cambia non tanto la possibilità di essere motivati, ma ciò che motiva. Così...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI

La serenità professionale attrae opportunità Carlo Bianchini racconta il proprio percorso professionale partendo da qualcosa che lavoro non è: apre con la sua vita privata (la moglie, il figlio che studia ingegneria al Politecnico di Milano), l’importanza delle sue...

VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE
VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE

Carriera in ascesa: un desiderio non per tutti Il desiderio di una carriera in ascesa verticale non è obbligatorio. Partiamo da questa premessa perché non è per tutti e non lo è, soprattutto, in tutte le fasi della vita la volontà di accelerare sulla propria...

QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”
QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”

È necessario che le aziende puntino anche sulla formazione continua per mantenere alto l’engagement sul posto di lavoro Sono triplicati, in dieci anni, gli insoddisfatti del proprio posto di lavoro. Il dato è recentissimo, fa riferimento alla media italiana, e...

Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly
Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly

Gi Group Holding ha annunciato di aver completato con successo l'acquisizione delle attività europee di Staffing di Kelly Milano, 3 gennaio 2023(Nasdaq: KELYA, KELYB), leader a livello mondiale in soluzioni specializzate per i talenti. L’operazione rappresenta la più...