Quali tipologie di colloquio esistono?

/di Tommaso Ragno

Esistono varie tipologie di colloquio, alcune più spaventose altre più semplici. Eccone qui alcune!

Colloquio Conoscitivo

E’ forse il colloquio più famoso e più discusso. Viene utilizzato spesso dalle aziende che non hanno posizioni realmente aperte ma che prevedono durante l’anno di formalizzare assunzioni di determinati profili. In qualche modo serve per portarsi avanti e conoscere nuovi professionisti da poter contattare nei mesi successivi.

 Colloquio di Approfondimento

Beh, se sei arrivato qui le cose stanno andando bene. Il Colloquio di Approfondimento viene solitamente svolto con il Responsabile o il Capo dell’ufficio in cui dovrai andare a lavorare. Serve per sondare eventuali tue competenze tecniche e se il tuo carattere è in linea con quello del gruppo in cui dovresti essere inserito.

 Colloquio Telefonico o via Skype

Usato spesso per sondare il candidato e allo stesso tempo per non disperdere troppo tempo ed energie. Se telefonicamente le cose dovessero andare bene sarai invitato molto probabilmente a conoscere dal vivo l’azienda. Assicurati di rispondere sempre mentre sei in luoghi in cui puoi ascoltare bene e dedicarti completamente alla telefonata. Prendi appunti!

 Colloquio di Gruppo

Per molti uno di quelli più temuti. Le leggende che parlano dei colloqui di gruppo non si contano sulle dita di una mano. Ragazzi e ragazze rinchiusi, con esempi di isole deserti e aerei abbattuti, con Recruiter negli angoli delle sale ad osservare e il mito che occorre dimostrate capacità di leadership. Non è sempre detto! Ogni colloquio di gruppo ha l’obiettivo di identificare il candidato corretto e non sempre dimostrare ottime capacità di comando è una buona soluzione, soprattutto se l’azienda cerca una persona opposta. Il suggerimento: sii te stesso, senza esagerare.

 Colloquio Pratico

Sempre più spesso le aziende chiedono ai candidati di svolgere presentazioni o piccoli progetti. Non farti spaventare e se il lavoro proposto ti appassiona dacci dentro e dai il meglio. Difficilmente un’azienda ruberà “la tua idea” per riutilizzarla senza di te.

 Stai pensando a “come sarebbe bello fare un finto colloquio di lavoro” per capire come potresti andare? Registrati qui gratuitamente

elizabethkirk1

elizabethkirk1

Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi?

Categorie

Ultimi Post

Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials
Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials

"Con l’allungamento della vita media spesso in salute, con prospettiva di vivere anche oltre 30 anni dopo il pensionamento, ma con importi pensionistici sempre più bassi, la longevità ormai fa parte della nostra quotidianità." Così inizia l'articolo scritto da Cetti...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI

Ha lavorato in multinazionali, aziende familiari e pubbliche, per circa 35 anni (dei quali 12 vissuti all’estero), oggi Andrea Quadrini, al suo ingresso nella sessantina, affronta una nuova fase della sua vita, quella di senior advisor in una dimensione di maggior...

OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI
OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI

Motivati, ingaggiati, preparati. La motivazione al lavoro è indipendente dall’età? Sì, dicono in coro accademici e studiosi della materia. Per essere più precisi si potrebbe dire che con l’età cambia non tanto la possibilità di essere motivati, ma ciò che motiva. Così...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI

La serenità professionale attrae opportunità Carlo Bianchini racconta il proprio percorso professionale partendo da qualcosa che lavoro non è: apre con la sua vita privata (la moglie, il figlio che studia ingegneria al Politecnico di Milano), l’importanza delle sue...

VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE
VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE

Carriera in ascesa: un desiderio non per tutti Il desiderio di una carriera in ascesa verticale non è obbligatorio. Partiamo da questa premessa perché non è per tutti e non lo è, soprattutto, in tutte le fasi della vita la volontà di accelerare sulla propria...

QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”
QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”

È necessario che le aziende puntino anche sulla formazione continua per mantenere alto l’engagement sul posto di lavoro Sono triplicati, in dieci anni, gli insoddisfatti del proprio posto di lavoro. Il dato è recentissimo, fa riferimento alla media italiana, e...

Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly
Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly

Gi Group Holding ha annunciato di aver completato con successo l'acquisizione delle attività europee di Staffing di Kelly Milano, 3 gennaio 2023(Nasdaq: KELYA, KELYB), leader a livello mondiale in soluzioni specializzate per i talenti. L’operazione rappresenta la più...