IL MESSAGGIO DI NATALE PER IL LAVORO: DARE PRIMA DI RICEVERE

networking lavoro

Il Natale è una nascita, segna un nuovo inizio. Una ripartenza che tanto in questi mesi abbiamo atteso. Spesso aspettando che qualcuno facesse qualcosa per noi, che la giustizia e l’equità occupassero il loro posto, che del Coronavirus si parlasse solo al passato. Ma così ancora non è. Però qualcosa di nuovo accade e può accadere.

Proprio in queste feste natalizie, nel riposo o nel tempo libero. Persino nelle pause tra un turno e l’altro. Basta poco. Poco tempo e molto impegno. Perché quel che di nuovo può accadere è che ognuno riponga sotto l’albero un regalo speciale. Il regalo del dare senza pensare a quando, cosa e quanto si riceve. Un dono vero e proprio. Non si tratta di un oggetto, bensì di un’azione. Si chiama gratuità. La si può solo accogliere e accrescere.

La ricerca di un lavoro implica un’operazione “preparatoria” che è segnata proprio dalla gratuità. I consulenti di carriera lo chiamano networking. Un termine dietro cui si cela la nostra vita ordinaria con un accento in più: la vita che viene comunicata, condivisa, persone proattive che si espongono, che si lasciano conoscere, che dicono la loro. Tutti i giorni telefoniamo agli amici, scriviamo mail, leggiamo i social. Ecco ora si tratta di mettere in gioco, di considerare il networking un campo in cui seminare senza dover raccogliere subito i frutti. Si può offrire un valore a chi legge i nostri profili social, si può contattare un vecchio amico o stringere di nuovo un rapporto che si era perso, scrivere una mail alla nostra azienda “dei sogni” per comunicare cosa potremmo fare per loro, per renderci presenti. Il networking è un alzare la mano senza sbracciarsi.

Verrà chiamato a intervenire nel mercato del lavoro solo che chi dimostra un valore, una cifra speciale.  Non si tratta solo di competenze tecniche, ma di persona. E niente emerge nella folla come chi dà senza pretendere in cambio. E oggi è una vera eccezione.

elizabethkirk1

elizabethkirk1

Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi?

Categorie

Ultimi Post

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A MICHELA CIMMINO
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A MICHELA CIMMINO

“Dopo diversi anni a lavorare sodo in una multinazionale, è come se non sapessi vederti fuori da lì, in una forma o un ruolo differente. Perciò, quando ho accolto l’esodo agevolato, ho avuto bisogno di qualcuno che sostenesse il mio percorso, un cammino durante il...

Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials
Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials

"Con l’allungamento della vita media spesso in salute, con prospettiva di vivere anche oltre 30 anni dopo il pensionamento, ma con importi pensionistici sempre più bassi, la longevità ormai fa parte della nostra quotidianità." Così inizia l'articolo scritto da Cetti...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI

Ha lavorato in multinazionali, aziende familiari e pubbliche, per circa 35 anni (dei quali 12 vissuti all’estero), oggi Andrea Quadrini, al suo ingresso nella sessantina, affronta una nuova fase della sua vita, quella di senior advisor in una dimensione di maggior...

OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI
OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI

Motivati, ingaggiati, preparati. La motivazione al lavoro è indipendente dall’età? Sì, dicono in coro accademici e studiosi della materia. Per essere più precisi si potrebbe dire che con l’età cambia non tanto la possibilità di essere motivati, ma ciò che motiva. Così...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI

La serenità professionale attrae opportunità Carlo Bianchini racconta il proprio percorso professionale partendo da qualcosa che lavoro non è: apre con la sua vita privata (la moglie, il figlio che studia ingegneria al Politecnico di Milano), l’importanza delle sue...

VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE
VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE

Carriera in ascesa: un desiderio non per tutti Il desiderio di una carriera in ascesa verticale non è obbligatorio. Partiamo da questa premessa perché non è per tutti e non lo è, soprattutto, in tutte le fasi della vita la volontà di accelerare sulla propria...

QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”
QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”

È necessario che le aziende puntino anche sulla formazione continua per mantenere alto l’engagement sul posto di lavoro Sono triplicati, in dieci anni, gli insoddisfatti del proprio posto di lavoro. Il dato è recentissimo, fa riferimento alla media italiana, e...

Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly
Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly

Gi Group Holding ha annunciato di aver completato con successo l'acquisizione delle attività europee di Staffing di Kelly Milano, 3 gennaio 2023(Nasdaq: KELYA, KELYB), leader a livello mondiale in soluzioni specializzate per i talenti. L’operazione rappresenta la più...