QUARANTENA, IL TEMPO DEL CAMBIAMENTO

QUARANTENA, IL TEMPO DEL CAMBIAMENTO

Non fermiamoci, formiamoci

Diceva Nelson Mandela: “il compito più difficile è quello di cambiare se stessi”, e non c’è frase più appropriata di questa in un tempo apparentemente sospeso, come quello che stiamo attraversando.

Che cosa significa cambiare? Avere una nuova mentalità, mettere a fuoco la consapevolezza di cosa possiamo migliorare di noi e, quindi, attivarci in tal senso.

La curva di apprendimento, innumerevoli studi scientifici ormai lo affermano, cresce quanto più ci si impegna in un periodo ridotto: le fasi iniziali della conoscenza sono quelle che restituiscono più in fretta il cambiamento di sé. E questo vale per tutti, si abbia appena conseguito la laurea o ricevuto la nuova nomina a Dirigente, non c’è età per il cambiamento di sé.

Nessuno è esente dal formarsi, pena il fermarsi, l’anchilosarsi. A questa necessità universale è intrecciato a doppio filo (e ora più che mai) un fattore che da anni non era così presente e disponibile nella nostra quotidianità: il tempo e la gestione di esso.

[vc_empty_space]

Il tempo è un elemento a favore

Il Coronavirus, lo sappiamo bene, per molti ha significato lavorare in smartworking, altri sono costretti alla cassa integrazione, altri ancora, purtroppo, hanno perso il lavoro.

Un cambiamento “fuori di noi” ci costringe a un cambiamento ben più profondo “dentro di noi”. Non è iniziato, quindi, un tempo morto, vuoto. Al contrario è il tempo di cambiare in positivo, di dare nuova vita a quella curva di apprendimento appiattita dalla frenesia degli obiettivi quotidiani del tempo ordinario.[vc_empty_space]

Non lasciamoci scappare l’occasione

Ma dobbiamo darci un metodo, perché senza strada non esiste meta.

E allora prendiamo un foglio, bianco, e una penna: senza paura iniziamo a scrivere quel che già sappiamo che non funziona in noi rispetto alle richieste del mercato del lavoro.

Limitiamoci per ora a 5 abilità inerenti il profilo professionale attuale e 5 che possono arricchire la nostra personalità. Perché le une e le altre concorrono assieme alla propria crescita.

Per le prime è necessaria più audacia: incominciamo a scrivere le cinque competenze che sappiamo bene essere necessarie per il nostro profilo; tracciamo una colonna a fianco di ciascuna e scriviamo le fonti che ci possono aiutare a crescere: libri, persone autorevoli, video, corsi on line.

In una seconda colonna individuiamo chi e che cosa può farci da modello (un collega, un vecchio compagno di scuola, un vip…), sarà l’esempio con cui paragonarci continuamente. E iniziamo. Facciamolo davvero, e sperimentiamo l’adrenalina della prima fase della curva di apprendimento che cresce.[vc_empty_space]

Un percorso di rilancio

E se il foglio rimanesse bianco? “Non so da che parte iniziare, non capisco quali siano i miei margini di miglioramento e come poter “mettere a terra” un percorso di crescita adatto a me”. Ecco questi sono i momenti in cui una voce esterna, esterna ai propri amici e alla propria famiglia, può fare la differenza.

Si tratta di professionisti che per mestiere fanno quel che insegnava Seneca: portano davanti a noi la consapevolezza di chi siamo e cosa vogliamo. Questa sarà una spinta motivazionale che permetterà il lavoro su noi stessi, ci aiuterà a riempire quelle tre colonne. E, così, nel tempo anche la nostra curva riprenderà la sua salita.[vc_empty_space][vc_btn title=”Desideri maggiori consigli? Registrati gratis e incontra un Career Coach esperto!” color=”green” align=”center” link=”url:https%3A%2F%2Fwww.intoo.com%2Fit%2Fper-le-persone%2Fcareer-coaching%2F|title:Career%20coaching|target:_blank”][/vc_column][/vc_row]

elizabethkirk1

elizabethkirk1

Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi?

Categorie

Ultimi Post

Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials
Over 55 e aziende: prepararsi alla stagione dei longennials

"Con l’allungamento della vita media spesso in salute, con prospettiva di vivere anche oltre 30 anni dopo il pensionamento, ma con importi pensionistici sempre più bassi, la longevità ormai fa parte della nostra quotidianità." Così inizia l'articolo scritto da Cetti...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA AD ANDREA QUADRINI

Ha lavorato in multinazionali, aziende familiari e pubbliche, per circa 35 anni (dei quali 12 vissuti all’estero), oggi Andrea Quadrini, al suo ingresso nella sessantina, affronta una nuova fase della sua vita, quella di senior advisor in una dimensione di maggior...

OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI
OVER55, COSÌ CAMBIANO LE LEVE MOTIVAZIONALI

Motivati, ingaggiati, preparati. La motivazione al lavoro è indipendente dall’età? Sì, dicono in coro accademici e studiosi della materia. Per essere più precisi si potrebbe dire che con l’età cambia non tanto la possibilità di essere motivati, ma ciò che motiva. Così...

PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI
PERCORSI DI OUTPLACEMENT: INTERVISTA A CARLO BIANCHINI

La serenità professionale attrae opportunità Carlo Bianchini racconta il proprio percorso professionale partendo da qualcosa che lavoro non è: apre con la sua vita privata (la moglie, il figlio che studia ingegneria al Politecnico di Milano), l’importanza delle sue...

VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE
VOGLIO FARE CARRIERA. I PRIMI PASSI PER INIZIARE BENE

Carriera in ascesa: un desiderio non per tutti Il desiderio di una carriera in ascesa verticale non è obbligatorio. Partiamo da questa premessa perché non è per tutti e non lo è, soprattutto, in tutte le fasi della vita la volontà di accelerare sulla propria...

QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”
QUANDO LE AZIENDE SOGNANO IL “POSTO FISSO”

È necessario che le aziende puntino anche sulla formazione continua per mantenere alto l’engagement sul posto di lavoro Sono triplicati, in dieci anni, gli insoddisfatti del proprio posto di lavoro. Il dato è recentissimo, fa riferimento alla media italiana, e...

Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly
Gi Group Holding acquisisce le attività europee di Staffing di Kelly

Gi Group Holding ha annunciato di aver completato con successo l'acquisizione delle attività europee di Staffing di Kelly Milano, 3 gennaio 2023(Nasdaq: KELYA, KELYB), leader a livello mondiale in soluzioni specializzate per i talenti. L’operazione rappresenta la più...